Liturgia della Settimana

@Liturgia_silv su Twitter preparata dai giovani monaci del monastero di S.Vincenzo Martire, Bassano Romano (VT)  
10 - 16 Ottobre 2021
Tempo Ordinario XXVIII, Colore verde
Lezionario: Ciclo B | Anno I, Salterio: sett. 4

QUELLA PACE...

...che fu data per mezzo degli angeli, che fu dipinta in spirito nei profeti, e fu mostrata negli apostoli in mistero, e fu trovata dai giusti nelle parabole, e la trovarono i santi nell'arcano, e la videro i sacerdoti in immagine, e i re la ricevettero con adorazione, e la videro i bambini nel grembo, e gli anziani la compresero nel segreto, ed anche i giudici la presero con timore; questa pace sia con noi e fra di noi, tutti i giorni, per la preghiera dei santi martiri per sempre, Amen.

Liturg.orientali

AVVISI

OFFERTA ANNUALE PER IL SERVER
Ogni anno però vi chiediamo un libero contributo, solo per il pagamento delle macchine, dei server, che ospitano il sito di Liturgia. CLICCA QUI per scoprire come inviare la tua offerta.

CONGREGAZIONE SILVESTRINA

  • 15.10.: Matelica: S.Teresa D'Avila. Titolare della chiesa e del monastero, solennità.
  • Mese di Ottobre - Mese missionario e Mese del Santo Rosario - ai fedeli che recitano il rosario nelle loro comunità sia parrocchiali sia famigliari è concessa l'indulgenza plenaria.
  • DOMENICA PROSSIMA: Domenica missionaria. Giorno di preghiera per le missioni.

MEMENTO

  • KANDY: Silvester Thamel, mon.
  • ROMA: Agostino Biocchi, mon. presb.
  • FABRIANO: Domenico Merloni, mon. presb.
  • BASSANO R.: Valentino Eutizzi, mon. presb.
  • GIULIANOVA: Luigi Lenci, mon. presb.
  • ROMA: LA RUSTICA: Ugo Peressin, mon. presb.
  • S. EREMO: Giuseppe Pedica, mon.

SANTI

Canonizzando alcuni fedeli, ossia proclamando solennemente che tali fedeli hanno praticato in modo eroico le virtù e sono vissuti nella fedeltà alla grazia di Dio, la Chiesa riconosce la potenza dello Spirito di santità che è in lei, e sostiene la speranza dei fedeli offrendo loro i santi quali modelli ed intercessori.

SERVIZI

PREGHIERE


SCUOLA DI CONTEMPLAZIONE
Il motivo più importante per riproporre con forza la pratica del Rosario è il fatto che esso costituisce un mezzo validissimo per favorire tra i fedeli quell'impegno di contemplazione del mistero cristiano che ho proposto nella Lettera apostolica Novo millennio ineunte come vera e propria 'pedagogia della santità'. Mentre nella cultura contemporanea, pur tra tante contraddizioni, affiora una nuova esigenza di spiritualità, sollecitata anche da influssi di altre religioni, è più che mai urgente che le nostre comunità cristiane diventino «autentiche 'scuole' di preghiera». Il Rosario si pone nella migliore e più collaudata tradizione della contemplazione cristiana. Sviluppatosi in Occidente, esso è preghiera tipicamente meditativa e corrisponde, in qualche modo, alla «preghiera del cuore» o «preghiera di Gesù» germogliata sull'humus dell'Oriente cristiano.

Rosarium B.V.Mariae n.5 (GP2)