Liturgia della Settimana

@Liturgia_silv su Twitter preparata dai giovani monaci del monastero di S.Vincenzo Martire, Bassano Romano (VT)  
11 - 17 Agosto 2019
Tempo Ordinario XIX, Colore verde
Lezionario: Ciclo C | Anno I, Salterio: sett. 3

LA REGINA IN ORI DI OFIR...

Come sei vicina al Signore, o Madre nostra! Quanta grazia hai trovato presso di lui! Egli abita in te e tu in lui. Tu lo vesti con la sostanza della tua carne ed egli veste te con la gloria della sua maestà.

San Bernardo

AVVISI

12.08.: BASSANO ROMANO: Nel nostro monastero - San Gratiliano, martire del III sec., patrono principale della città. Soll.

CONGREGAZIONE SILVESTRINA

  • 11.08.:BUTEMBO: ASSOMPTION DE LA VIERGE MARIE – Notre Dame du Congo, Patronne de la RDC
  • 12.08.: BUTEMBO: Bx Isidore Bakanja, M., Patron des Laïcs, Fête
  • 13.08.: Missa in mense pro Monachis Defunctis
  • 14.08.: Dies ieiunii regularis (Dir.85).
  • 15.08.: COLOMBO Assumption of the B.V.M., Patron of the
    archdiocese
    INDIA: Independence Day.

MEMENTO

  • MAKKIYAD: Boniface Valiaparambil, mon. presb.
  • MAKKIYAD: Luce Chengalikavil, mon. presb.
  • OXFORD: Giovanni Colautti, mon. presb.
  • BASSANO R.: Mauro Michelini, mon. presb.
  • OXFORD: Gregory Grabow, mon.

SANTI

Canonizzando alcuni fedeli, ossia proclamando solennemente che tali fedeli hanno praticato in modo eroico le virtù e sono vissuti nella fedeltà alla grazia di Dio, la Chiesa riconosce la potenza dello Spirito di santità che è in lei, e sostiene la speranza dei fedeli offrendo loro i santi quali modelli ed intercessori.

SERVIZI

PREGHIERE


«Colei che nel parto aveva conservato illesa la sua verginità doveva anche conservare senza alcuna corruzione il suo corpo dopo la morte. Colei che aveva portato nel suo seno il Creatore, fatto bambino, doveva abitare nei tabernacoli divin. Colei, che fu data in sposa dal Padre, non poteva che trovar dimora nelle sedi celesti. Doveva contemplare il suo Figlio nella gloria alla destra del Padre, lei che lo aveva visto sulla croce, lei che, preservata dalla spada del dolore quando lo vide morire. Era giusto che la Madre di Dio possedesse ciò che appartiene al Figlio, e che fosse onorata da tutte le creature come Madre ed ancella di Dio».

San Giovanni Damasceno