Liturgia della Settimana

@Liturgia_silv su Twitter preparata dai giovani monaci del monastero di S.Vincenzo Martire, Bassano Romano (VT)  
23 - 29 Giugno 2019
Tempo Ordinario XII, Colore verde
Lezionario: Ciclo C | Anno I, Salterio: sett. 4

TANTUM ERGO SACRAMENTUM

Veneremur cernui / et antiquum documentum / novo cedat ritui. / Praestet fides supplementum / sensuum defectui. * Genitori genitoque / laus et jubilatio / salus, honor, virtus quoque / sit et benedictio. / Procedenti ab utroque / compar sit laudatio. / Amen.

Innario

AVVISI

Per essere sempre aggiornato sulle attività del nostro Monastero clicca "mi piace" sulla pagina Facebook:

https://fb.me/sanvincenzo.silvestrini.org

La Liturgia su Facebook

SANTI

Canonizzando alcuni fedeli, ossia proclamando solennemente che tali fedeli hanno praticato in modo eroico le virtù e sono vissuti nella fedeltà alla grazia di Dio, la Chiesa riconosce la potenza dello Spirito di santità che è in lei, e sostiene la speranza dei fedeli offrendo loro i santi quali modelli ed intercessori.

SERVIZI

PREGHIERE


O Gesù dolcissimo, o redentore del genere umano, guarda a noi umilmente prostrati dinanzi al tuo altare. Noi siamo tuoi e tuoi vogliamo essere: e per poter vivere a te più strettamente uniti, ecco che ognuno di noi oggi si consacra al tuo sacratissimo Cuore.
Molti purtroppo non ti riconobbero mai; molti, disprezzando i tuoi comandamenti, ti ripudiarono. O benignissimo Gesù, abbi misericordia degli uni e degli altri e tutti quanti attirali al tuo Cuore santissimo. O Signore, sii il re non solo dei fedeli che non si allontanarono mai da te, ma anche di quei figli prodighi che ti abbandonarono; fa' che questi quanto prima tornino alla casa paterna, per non morire di miseria e di fame.
Sii il re di coloro che vivono nell'inganno dell'errore o per discordia si sono da te separati; richiamali al porto della verità e all'unità della fede, affinchè in breve si faccia un solo ovile sotto un solo pastore. Sii il re di tutti quelli che sono avvolti nelle superstizioni, del paganesimo, e non ricusa di trarli dalle tenebre al lume e al regno di Dio. Largisci, o Signore, incolumità e libertà sicura alla tua Chiesa. Largisci a tutti i popoli la tranquillità dell'ordine: fa', o Signore che da un capo all'altro della terra risuoni quest'unica voce: sia lode a quel Cuore divino da cui venne la nostra salute; a lui si canti gloria e onore nei secoli. Amen

Consacrazione al Sacro Cuore di Gesù