Liturgia della Settimana

@Liturgia_silv su Twitter preparata dai giovani monaci del monastero di S.Vincenzo Martire, Bassano Romano (VT)  
29 Luglio - 04 Agosto 2018
Tempo Ordinario XVII, Colore verde
Lezionario: Ciclo B | Anno II, Salterio: sett. 1

ILLUMINATI DA CRISTO

Accresciamo nei nostri cuori la fede in Gesù Cristo, meditando chi veramente Egli è; e pensiamo che il suo volto splendente è il sole per le nostre anime. Dobbiamo sempre sentirci illuminati da Lui, luce del mondo, nostra salvezza.

Paolo VI

AVVISI

SANTE MESSE CELEBRATE NEL NOSTRO MONASTERO
Per informazioni vedi qui: ORDINARE LE SANTE MESSE

CONGREGAZIONE SILVESTRINA

  • 1.08.: CORTE Dedication of the Church.
  • 2.08.: Indulgenzia penaria della “Porziuncola”.
  • 2.08.: Missa pro monachis defunctis.

MEMENTO

  • KANDY: Hugo Anthony, mon.
  • CLIFTON: Francesco Fattorini, mon. presb.
  • EREMO DI SAN SILVESTRO: Giacomo Tempestini, mon. presb.

SANTI

Canonizzando alcuni fedeli, ossia proclamando solennemente che tali fedeli hanno praticato in modo eroico le virtù e sono vissuti nella fedeltà alla grazia di Dio, la Chiesa riconosce la potenza dello Spirito di santità che è in lei, e sostiene la speranza dei fedeli offrendo loro i santi quali modelli ed intercessori.

SERVIZI

PREGHIERE


«Il Padre di ogni misericordia è Dio. La misericordia per eccellenza si realizza nel grembo di una donna che riceve un seme e restituisce un frutto. Maria è madre di misericordia perché accoglie il Figlio di Dio. Anche noi dobbiamo essere misericordiosi con Dio. Accogliere Dio è aiutarlo ad incarnarsi in questo mondo per dare carne, corpo, importanza e spessore alla sua Parola. Il rapporto uomo-Dio non è dare-avere, né dare a ciascuno il suo. Che io sia salvo, non dipende dal fatto che io amo Dio, ma dal fatto che egli ama me. La giustizia di Dio è salvare, non punire. Nella Bibbia ci accorgiamo che all'uomo non è chiesto di scontare il peccato, ma di confessarlo. Misericordia, quindi, non è semplice perdono dei peccati, ma esprime il compito di madre che Dio ha nei nostri confronti. La sola legge è che l'uomo viva: "Vai e non peccare più". Queste sono le parole che nel Vangelo bastano a cambiare una vita».

Ermes Ronchi, presbitero e teologo