[menu] [indice]

Liturgia della settimana - Domenica 29 luglio 2018


AVVISI

SANTE MESSE CELEBRATE NEL NOSTRO MONASTERO
Per informazioni vedi qui: ORDINARE LE SANTE MESSE


ANNO LITURGICO

Colore liturgico: verde
Lezionario Festivo: Ciclo B
Lezionario Feriale: Anno II
Tempo: Tempo Ordinario XVII
Settimana del salterio: 1


ILLUMINATI DA CRISTO

Accresciamo nei nostri cuori la fede in Gesù Cristo, meditando chi veramente Egli è; e pensiamo che il suo volto splendente è il sole per le nostre anime. Dobbiamo sempre sentirci illuminati da Lui, luce del mondo, nostra salvezza.

   Paolo VI


PRESENZA DI CRISTO

Cristo è sempre presente nella sua Chiesa, e in modo speciale nelle azioni liturgiche...
È presente nella sua parola, giacché è lui che parla quando nella Chiesa si legge la Sacra Scrittura...

   Sacrosanctum Concilium n.7


DOMANDE FREQUENTI


SANTI

Canonizzando alcuni fedeli, ossia proclamando solennemente che tali fedeli hanno praticato in modo eroico le virtù e sono vissuti nella fedeltà alla grazia di Dio, la Chiesa riconosce la potenza dello Spirito di santità che è in lei, e sostiene la speranza dei fedeli offrendo loro i santi quali modelli ed intercessori.


I SANTI DI QUESTA SETTIMANA

Marta, Maria e Lazzaro (*), Pietro Crisologo, Ignazio di Loyola, Alfonso Maria de' Liguori, Eusebio di Vercelli, Pietro Giulano Eymard, Bartolo (*), Giovanni M. Vianney.(*) Memoria Silvestrina.


CONGREGAZIONE SILVESTRINA




MEMENTO




«Il Padre di ogni misericordia è Dio. La misericordia per eccellenza si realizza nel grembo di una donna che riceve un seme e restituisce un frutto. Maria è madre di misericordia perché accoglie il Figlio di Dio. Anche noi dobbiamo essere misericordiosi con Dio. Accogliere Dio è aiutarlo ad incarnarsi in questo mondo per dare carne, corpo, importanza e spessore alla sua Parola. Il rapporto uomo-Dio non è dare-avere, né dare a ciascuno il suo. Che io sia salvo, non dipende dal fatto che io amo Dio, ma dal fatto che egli ama me. La giustizia di Dio è salvare, non punire. Nella Bibbia ci accorgiamo che all'uomo non è chiesto di scontare il peccato, ma di confessarlo. Misericordia, quindi, non è semplice perdono dei peccati, ma esprime il compito di madre che Dio ha nei nostri confronti. La sola legge è che l'uomo viva: "Vai e non peccare più". Queste sono le parole che nel Vangelo bastano a cambiare una vita».

   Ermes Ronchi, presbitero e teologo


home  |  commento  |  letture  |  santi  |  servizi  |  archivio  |  ricerca  |  F.A.Q.  |  mappa del sito  |  indice santi  |  preghiere  |  letture patristiche  |  e-mail  |  PDA  |  WAP  |  info



Questa pagina è in una versione adatta alla stampa e ai PDA.
URL: https://liturgia.silvestrini.org/p/2018-07-29.html
Versione completa online: https://liturgia.silvestrini.org/2018-07-29.html



i-nigma smart code
SmartCode: http://www.i-nigma.com/