Liturgia della Settimana

@Liturgia_silv su Twitter preparata dai giovani monaci del monastero di S.Vincenzo Martire, Bassano Romano (VT)  
21 - 27 Marzo 2021
Tempo di Quaresima V, Colore viola
Lezionario: Ciclo B, Salterio: sett. 1

PREGHIERA DELLA CHIESA

Padre, ascolta le preghiere dei tuoi figli, che ti supplicano anche per chi non ha voce. Fa' che guardiamo con fiducia alla croce di Cristo salvatore, che ha accettato per noi di scendere nell'abisso del dolore e della morte, e ora vive e regna con te nella beata eternità.

Orazionale

AVVISI

Domenica prossima: Con la DOMENICA DELLE PALME - l'ingresso di Gesù in Gerusalemme - si apre la Settimana santa, la principale di tutto l'anno liturgico. Essa è la più ricca delle memorie dei misteri della redenzione: la passione, la morte, la sepoltura, la resurrezione del Signore.

QUESTA SETTIMANA

(*) Memoria Silvestrina.

CONGREGAZIONE SILVESTRINA

  • 21.03.: La festa del TRANSITO del Santo Padre Benedetto quest anno viene tralasciata.
  • 25.03.: ANNUNZIAZIONE: Alle parole del Credo: "Et incarnatus" tutti si inginocchiano.
  • Dalla giornata di oggi si può conservare l'uso di coprire le immagini sacre e le croci rispettivamente fino alla Veglia pasquale e al termine della Liturgia del Venerdì santo.

MEMENTO

  • MATELICA: Alberico Maggiori, mon. presb.
  • KANDY: Robert Perera, mon. presb.
  • ROMA: Silvestro Trivellini, mon. presb.
  • KANDY: Benedict Joachim, mon. presb.
  • BANGALORE: George Palathinkal, mon.

SANTI

Canonizzando alcuni fedeli, ossia proclamando solennemente che tali fedeli hanno praticato in modo eroico le virtù e sono vissuti nella fedeltà alla grazia di Dio, la Chiesa riconosce la potenza dello Spirito di santità che è in lei, e sostiene la speranza dei fedeli offrendo loro i santi quali modelli ed intercessori.

SERVIZI

PREGHIERE


Rallègrati, o Santa, all'annuncio di Gabriele, che preannunziò l'avvento dai cieli del Re Signore. Ave Maria, lo Spirito Santo verrà su di te e ti adombrerà la Virtù dell'Altissimo... Esulta di giubilo, o Vergine santissima, che hai dato al mondo il Sole di giustizia che illuminò le famiglie del genere umano. Esulta di giubilo o porta sigillata, che generasti al mondo il Cristo Re, che siede su un trono increato. Nel mistico velo, che vide Gedeone, noi fedeli intravediamo l'ineffabile Natività, e adoriamo Colui che, come Dio, da te, o Vergine, si è incarnato.

Liturgia armena