Liturgia della Settimana

@Liturgia_silv su Twitter preparata dai giovani monaci del monastero di S.Vincenzo Martire, Bassano Romano (VT)  
15 - 21 Agosto 2021
Tempo Ordinario XX, Colore verde
Lezionario: Ciclo B | Anno I, Salterio: sett. 4

LA PIENA DI GRAZIA

Prima di te, o Maria, molti altri rifulsero per santità, ma a nessuno venne donata la pienezza della grazia come a te; nessuno ha mai gustato così tanta magnificenza; nessuno è mai stato esaltato al di sopra degli angeli. Per questo griderò sempre: "Salve, piena di grazia, il Signore è veramente con te e tu sei benedetta fra le donne".

S.Sofronio di Gerusalemme

AVVISI

ACCOGLIENZA NELLA NOSTRA FORESTERIA
Dopo il difficile tempo delle chiusure anche la nostra Casa per ferie ha aperto le sue porte. Abbiamo applicato tutte le prescrizioni previste dai protocolli di comportamento. Siamo aperti... se vuoi trascorrere qualche giorno con i monaci ti aspettiamo. www.monastica.info

QUESTA SETTIMANA

(*) Memoria Silvestrina.

CONGREGAZIONE SILVESTRINA

  • 14.08.: Ieiunium regulare (Dir.85)
  • 14.08.: Vigilia della Solennità dell'Assunzione B.Maria Vergine,
    Messa vespertina: Formulario proprio.
  • 16.08.: Missa pro monachis defunctis.

MEMENTO

  • BASSANO R.: Gregorio Albertini, mon. presb.
  • MAKKIYAD: Boniface Valiaparambil, mon. presb.
  • CLIFTON: Teofilo Gregori, mon. presb.
  • BASSANO R.: Mauro Michelini, mon. presb.

SANTI

Canonizzando alcuni fedeli, ossia proclamando solennemente che tali fedeli hanno praticato in modo eroico le virtù e sono vissuti nella fedeltà alla grazia di Dio, la Chiesa riconosce la potenza dello Spirito di santità che è in lei, e sostiene la speranza dei fedeli offrendo loro i santi quali modelli ed intercessori.

SERVIZI

PREGHIERE


«Colei che nel parto aveva conservato illesa la sua verginità doveva anche conservare senza alcuna corruzione il suo corpo dopo la morte. Colei che aveva portato nel suo seno il Creatore, fatto bambino, doveva abitare nei tabernacoli divin. Colei, che fu data in sposa dal Padre, non poteva che trovar dimora nelle sedi celesti. Doveva contemplare il suo Figlio nella gloria alla destra del Padre, lei che lo aveva visto sulla croce, lei che, preservata dalla spada del dolore quando lo vide morire. Era giusto che la Madre di Dio possedesse ciò che appartiene al Figlio, e che fosse onorata da tutte le creature come Madre ed ancella di Dio».

San Giovanni Damasceno