Liturgia della Settimana

@Liturgia_silv su Twitter preparata dai giovani monaci del monastero di S.Vincenzo Martire, Bassano Romano (VT)  
25 - 31 Marzo 2018
Settimana Santa , Colore rosso
Lezionario: Ciclo B, Salterio: sett. 2

O LUCE RADIOSA...

Cristo per noi si è fatto obbediente sino alla morte, e alla morte di croce. Per questo Dio lo ha innalzato, e gli ha dato il nome che è sopra ogni altro nome.

Antif.

AVVISI

AUGURI DAL CHIOSTRO
La morte è stata ingoiata per la vittoria. Siano rese grazie a Dio che ci dà la vittoria per mezzo del Signore nostro Gesù Cristo! Perciò...SEGUE...

CONGREGAZIONE SILVESTRINA

  • Con la Domenica delle Palme - l'ingresso di Gesù in Gerusalemme - si apre la Settimana santa, la principale di tutto l'anno liturgico. Essa è la più ricca delle memorie dei misteri della redenzione: la passione, la morte, la sepoltura, la resurrezione del Signore.
  • Triduo Sacro - Ieri ed Oggi
  • Triduo Sacro - Note celebrative
  • Venerdì santo - il giorno di digiuno e di astinenza dalle carni.
  • NOSTRE CELEBRAZIONI:
    Giovedì santo:
    - Ore 17 In Cena Domini
    - Ore 21 Veglia Eucaristia "In Getsemani"
    Venerdì santo: (digiuno e astinenza)
    - Ore 8 Ufficio Letture - Lodi
    - Ore 16 Liturgia della Passione
    Sabato santo:
    - Ore 8 Ufficio Letture e Lodi
    - Ore 21.30 Veglia Pasquale
    Domenica di Pasqua:
    Messe Ore: 8.30; 10(cantata); 11

MEMENTO

  • MATELICA: Alberico Maggiori, mon. presb.
  • KANDY: Robert Perera, mon. presb.
  • BANGALORE: George Palathinkal, mon.

SANTI

Canonizzando alcuni fedeli, ossia proclamando solennemente che tali fedeli hanno praticato in modo eroico le virtù e sono vissuti nella fedeltà alla grazia di Dio, la Chiesa riconosce la potenza dello Spirito di santità che è in lei, e sostiene la speranza dei fedeli offrendo loro i santi quali modelli ed intercessori.

SERVIZI

PREGHIERE


I TRE GIORNI SANTI
* Oggi la grazia dello Spirito Santo ci ha radunati. Tutti, portando la tua croce, diciamo: Benedetto Colui che viene nel nome del Signore! Osanna nel più alto dei cieli!
Oggi il sinedrio malvagio si è riunito contro Cristo... Oggi Giuda si stringe intorno il laccio del danaro... Oggi Caifa senza volerlo profetizza... Oggi Giuda mette da parte la maschera dell'amore per la povertà e svela la natura della sua cupidigia. Non si occupa più dei poveri, non vende più il profumo della peccatrice, ma il miron celeste...
* Oggi, o Figlio di Dio, prendimi come commensale alla tua mistica Cena: non dirò il Mistero ai tuoi nemici, non ti darò il bacio di Giuda; ma come il ladro ti confesserò: ricordati di me, o Signore, quando verrai nel tuo regno.
* Oggi è appeso al legno Colui che ha appeso la terra alle acque! Il Re degli angeli è cinto di una corona di spine! È avvolto di una porpora mendace Colui che avvolge il cielo di nubi! Riceve uno schiaffo lui che nel Giordano ha liberato Adamo! Lo Sposo della Chiesa è inchiodato con i chiodi! Il Figlio della Vergine è trafitto da una lancia! Adoriamo la tua passione, o Cristo! Mostacci anche la tua risurrezione.
* Oggi una tomba racchiude Colui che nella sua mano stringe il creato, una pietra copre Colui che copre i cieli con la sua potenza. Dorme la Vita e l'Hades trema e Adamo è sciolto dalle sue catene. Gloria alla tua economia! Per essa, dopo aver compiuto tutto, tu ci hai donato il sabato eterno, la tua risurrezione santissima dai morti!

Liturgia bizantina