Liturgia della Settimana

@Liturgia_silv su Twitter preparata dai giovani monaci del monastero di S.Vincenzo Martire, Bassano Romano (VT)  
23 - 29 Maggio 2004
Tempo di Pasqua VII, Colore bianco
Lezionario: Ciclo C, Salterio: sett. 3

In anttesa del suo ritorno...

Detto questo, fu elevato in alto sotto i loro occhi e una nube lo sottrasse al loro sguardo. E poiché essi stavano fissando il cielo mentre egli se n'andava, ecco due uomini in bianche vesti si presentarono a loro e dissero: «Uomini di Galilea, perché state a guardare il cielo? Questo Gesù, che è stato di tra voi assunto fino al cielo, tornerà un giorno allo stesso modo in cui l'avete visto andare in cielo»

Atti

AVVISI

Il periodo dei cinquanta giorni del tempo pasquale si conclude con la domenica di Pentecoste, nella quale si commemora il dono dello Spirito Santo agli Apostoli, i primordi della Chiesa e l'inizio della sua missione a tutti i popoli, le lingue e le nazioni.

CONGREGAZIONE SILVESTRINA

  • 24.05.: AUSTRALIA: Mary, Help of Christians, solem.
  • 29.05.È bene celebrare in forma protratta la Messa della vigilia, con le letture e le orazioni proposte nei libri liturgici. Questa Messa non ha carattere battesimale, come nella Veglia pasquale, ma di più intensa preghiera sull'esempio degli Apostoli e dei discepoli, che erano, insieme a Maria madre di Gesù, uniti nella preghiera in attesa della effusione dello Spirito Santo.
  • Da lunedi, 31.05. Inizia il Tempo Ordinario:
    * Settimana IX TO - Anno II

MEMENTO

  • S.EREMO: Mario Dolso, mon. presb.
  • BASSANO R.: Roberto Marinelli, mon. presb.
  • KANDY: Leo Nanayakkara, vescovo
  • MAKKIYAD: George Kuthukallunkal, mon. presb.

SANTI

Canonizzando alcuni fedeli, ossia proclamando solennemente che tali fedeli hanno praticato in modo eroico le virtù e sono vissuti nella fedeltà alla grazia di Dio, la Chiesa riconosce la potenza dello Spirito di santità che è in lei, e sostiene la speranza dei fedeli offrendo loro i santi quali modelli ed intercessori.

SERVIZI

PREGHIERE


Il giorno dell'ingresso del Re Messia a Gerusalemme, gli eserciti del cielo e la folla della terra si levarono meravigliati vedendo la novità che accadeva tra quelli della terra. I sacerdoti si meravigliarono, gli scribi erano stupiti e i farisei si agitarono sentendo i bambini gridare: "Benedetto il Figlio di Davide". Pieni di stupore chiedettero chi era colui. I bambini risposero...: Costui è Gesù, di chi hanno reso testimonianza tutti i profeti: Colui che Mosè l'Eletto chiamava Grande nei suoi scritti, colui che Davide chiamava il Signore che siede alla destra, colui che Isaia chiamava Figlio e Bambino e il Potente nei secoli; lui è il Re che di Efrata annunziò Michea; Geremia lo chiamò Raggio che illumina la terra, Ezechiele indicò che il mondo è sottomesso al giogo della sua forza, Daniele esclamò: lui è il Santo dei Santi, degno di essere chiamato Santo...

Lit.Oriental.