Liturgia della Settimana

@Liturgia_silv su Twitter preparata dai giovani monaci del monastero di S.Vincenzo Martire, Bassano Romano (VT)  
11 - 17 Aprile 2004
Tempo di Pasqua I, Colore bianco
Lezionario: Ciclo C, Salterio: sett. 1

Cristo nostra Pasqua

Oggi una Pasqua divina ci è stata rivelata, una Pasqua nuova, santa, una Pasqua misteriosa, una Pasqua solennissima. Pasqua, il Cristo redentore, Pasqua immacolata, Pasqua grande, Pasqua dei credenti. Pasqua che ci apre le porte del Paradiso, pasqua che santifica tutti i fedeli... Cristo è risorto dai morti. Con la sua morte ha distrutto la morte, e a coloro che erano nei sepolcri ha ridato la vita.

Tropario Bizzantino

AVVISI

Domenica prossima, 18.04.2004 due nostri studenti don Bruno e don Marco verranno ordinati diaconi. Una preghiera particolare per loro.

QUESTA SETTIMANA

SANTI

Canonizzando alcuni fedeli, ossia proclamando solennemente che tali fedeli hanno praticato in modo eroico le virtù e sono vissuti nella fedeltà alla grazia di Dio, la Chiesa riconosce la potenza dello Spirito di santità che è in lei, e sostiene la speranza dei fedeli offrendo loro i santi quali modelli ed intercessori.

SERVIZI

PREGHIERE


Per questo egli venne a noi; per questo da incorporeo che era si tessé un corpo della nostra stessa natura. Apparso come agnello, rimase pastore; tenuto in conto di servo, non perse la sua dignità di Figlio, era portato da Maria, mentre era rivestito del Padre; calpestava la terra e riempiva i cieli; si mostrava bambino, ma non abbandonò lÂ’eternità della sua natura; rivestì un corpo, ma non sminuì la semplicità della sua natura divina; apparve povero, ma non si spogliò delle sue ricchezze; bisognoso di cibo, in quanto uomo, non smise di nutrire il mondo, in quanto Dio; rivestì la forma di servo, ma non mutò la forma del Padre. Nella sua natura immutabile egli era tutto. Stava dinanzi a Pilato, mentre era assiso con il Padre; era fissato al legno e sosteneva lÂ’universo.

Melitone di Sardi