Liturgia della Settimana

@Liturgia_silv su Twitter preparata dai giovani monaci del monastero di S.Vincenzo Martire, Bassano Romano (VT)  
06 - 12 Luglio 2003
Tempo Ordinario XIV, Colore verde
Lezionario: Ciclo B | Anno I, Salterio: sett. 2

Le armi dell'obbedienza

A te, dunque, si rivolge ora la mia parola, chiunque tu sia, che rinunziando alle tue proprie voglie, cingi le forti e gloriose armi dell'obbedienza, per militare sotto nostro Signore Gesù Cristo, vero Re.

San Benedetto

AVVISI

Nel nostro Monastero di bassano Romano:
10.07. Professione perpetua di due nostri confratelli: Don Bruno e Don Marco.
11.07. Ordinazione diaconale di Don Angelo M. Casertano.

CONGREGAZIONE SILVESTRINA

  • 10.07. Diguno regolare prima della Solennità di san Benedetto.
  • 11.07. Solennità del santo Padre Benedetto, Patrono d'Europa, Patrono dell'Ordine.
  • FABRIANO: Titolare della Chiesa e del Monastero.
  • OXFORD-ARCADIA-ADHISHAM-IRITTY: Title of the monastery.
  • SMITHFIELD-VIJAYAWADA: title of the church.

MEMENTO

  • DETROIT: Bonifacio Lucci, mon. presb.

SANTI

Canonizzando alcuni fedeli, ossia proclamando solennemente che tali fedeli hanno praticato in modo eroico le virtù e sono vissuti nella fedeltà alla grazia di Dio, la Chiesa riconosce la potenza dello Spirito di santità che è in lei, e sostiene la speranza dei fedeli offrendo loro i santi quali modelli ed intercessori.

SERVIZI

PREGHIERE


Chiamati da Dio, molti fedeli si consacrano con i vincoli dei santi voti al servizio del Signore e al bene dei fratelli e s'impegnano a seguire più da vicino Cristo Gesù nell'osservanza dei consigli evangelici. La grazia del Battesimo produce così in essi frutti copiosi.
La pia Madre Chiesa non solo ha sempre tenuto in grande onore la vita religiosa nelle varie forme nelle quali, sotto la guida dello Spirito Santo, si è espressa lungo il corso dei secoli, ma l'ha anche innalzata alla dignità dello stato canonico; ha inoltre approvato molte famiglie religiose e con una saggia legislazione le custodisce e le guida. La Chiesa stessa riceve i voti di coloro che li emettono e per loro chiede a Dio, nella preghiera liturgica, l'aiuto della sua grazia, a lui li raccomanda e dà loro la benedizione spirituale, associando la loro offerta al sacrificio eucaristico.

Dai doc. della Chiesa.