Liturgia della Settimana

@Liturgia_silv su Twitter preparata dai giovani monaci del monastero di S.Vincenzo Martire, Bassano Romano (VT)  
17 - 23 Aprile 2022
Tempo di Pasqua I, Colore bianco
Lezionario: Ciclo C, Salterio: sett. 1

O, FELIX CULPA...

Davvero era necessario il peccato di Adamo, che è stato distrutto con la morte del Cristo. Felice colpa, che meritò di avere un cosi grande redentore! Il santo mistero di questa notte sconfigge il male, lava le colpe, restituisce l'innocenza ai peccatori, la gioia agli afflitti. O notte veramente gloriosa,che ricongiunge la terra al cielo e l'uomo al suo creatore!

Exultet

AVVISI

I NOSTRI AUGURI PER VOI
Così diamo senso e valore ai nostri auguri; così la Pasqua diventa la nostra meta possibile, l'approdo della... (continua)

QUESTA SETTIMANA

CONGREGAZIONE SILVESTRINA

  • I cinquanta giorni che succedono dalla domenica di Risurrezione alla domenica di Pentecoste si celebrano nell'esultanza e nella gioia come un solo giorno di festa, anzi come la «grande domenica». Sono i giorni nei quali, in modo del tutto speciale, si canta l'Alleluia.
  • NOSTRE CELEBRAZIONI:
    Domenica di Pasqua:
    Messe Ore: 8; 9; 10; 11

MEMENTO

  • KANDY: Basil Hyde, mon. presb.
  • CLIFTON: Benedetto Ferretti, mon. presb.
  • AMPITIYA: Peter Damian Dangalle, mon. presb.
  • SRI LANKA: Leonard Ranasinghe, mon. presb.

SANTI

Canonizzando alcuni fedeli, ossia proclamando solennemente che tali fedeli hanno praticato in modo eroico le virtù e sono vissuti nella fedeltà alla grazia di Dio, la Chiesa riconosce la potenza dello Spirito di santità che è in lei, e sostiene la speranza dei fedeli offrendo loro i santi quali modelli ed intercessori.

SERVIZI

PREGHIERE


Oggi una Pasqua divina ci è stata rivelata, una Pasqua nuova, santa, una Pasqua misteriosa, una Pasqua solennissima. Pasqua, il Cristo redentore, Pasqua immacolata, Pasqua grande, Pasqua dei credenti. Pasqua che ci apre le porte del Paradiso, Pasqua che santifica tutti i fedeli... Cristo è risorto dai morti. Con la sua morte ha distrutto la morte, e a coloro che erano nei sepolcri ha ridato la vita.

Lit. bizantina