Liturgia della Settimana

@Liturgia_silv su Twitter preparata dai giovani monaci del monastero di S.Vincenzo Martire, Bassano Romano (VT)  
20 - 26 Marzo 2022
Tempo di Quaresima III, Colore viola
Lezionario: Ciclo C, Salterio: sett. 3

San Benedetto...

Fu una vita veneranda quella del nostro santo padre, Benedetto di nome e per grazia. Spiritualmente maturo, molto più della sua età, non si lasciò mai sedurre dalle attrattive del piacere. Oggi, sotto gli occhi dei discepoli, è asceso al cielo, verso l'oriente; oggi, a mani levate nella preghiera, egli è spirato; oggi dagli angeli è stato accolto nella gloria di Dio.

Antifone della festa di san Benedetto

AVVISI

SEGUIRE CRISTO NELLA VITA MONASTICA
Forse anche a te il Signore sussurra nel cuore di dedicare a Lui, nella comunità dei fratelli, la tua vita. Non avere paura. Se le intenzioni sono sincere sarà Lui a guidarti e a farti scoprire a cosa ti chiama. Se vuoi siamo disposti ad esserti d'aiuto.

QUESTA SETTIMANA

(*) Memoria Silvestrina.

CONGREGAZIONE SILVESTRINA

  • Nelle domeniche "sacramentali", specie in presenza dei preparando al battesimo, si possono sempre leggere i vangeli dell'anno "A". Si consigliano comunque, per il loro significato quaresimale e pasquale, durante la settimana.
  • 21.03.: in OSB: In transitu S.P.N. Benedicti, fest.
  • 25.03.: Annunciazione: Alle parole del Credo: "Et incarnatus" tutti si inginocchiano.

MEMENTO

  • ROMA: Silvestro Trivellini, mon. presb.
  • KANDY: Benedict Joachim, mon. presb.
  • BASSANO R.: Bernardino Prosperi, mon. presb.

SANTI

Canonizzando alcuni fedeli, ossia proclamando solennemente che tali fedeli hanno praticato in modo eroico le virtù e sono vissuti nella fedeltà alla grazia di Dio, la Chiesa riconosce la potenza dello Spirito di santità che è in lei, e sostiene la speranza dei fedeli offrendo loro i santi quali modelli ed intercessori.

SERVIZI

PREGHIERE


Rallègrati, o Santa, all'annuncio di Gabriele, che preannunziò l'avvento dai cieli del Re Signore. Ave Maria, lo Spirito Santo verrà su di te e ti adombrerà la Virtù dell'Altissimo... Esulta di giubilo, o Vergine santissima, che hai dato al mondo il Sole di giustizia che illuminò le famiglie del genere umano. Esulta di giubilo o porta sigillata, che generasti al mondo Cristo Re, che siede su un trono increato. Nel mistico vello, che vide Gedeone, noi fedeli intravediamo l'ineffabile Natività, e adoriamo colui che, come Dio, da te, o Vergine, si è incarnato.

Testi liturgici armeni