Liturgia della Settimana

@Liturgia_silv su Twitter preparata dai giovani monaci del monastero di S.Vincenzo Martire, Bassano Romano (VT)  
28 Ottobre - 03 Novembre 2018
Tempo Ordinario XXX, Colore verde
Lezionario: Ciclo B | Anno II, Salterio: sett. 2

GLORIA A TE!

Ti acclama il coro degli apostoli e la candida schiera dei martiri, le voci dei profeti si uniscono nella tua lode; la Chiesa dei santi proclama la tua gloria: Santa Trinità, unico Dio!

Ant.Monast.

AVVISI

SOSTENERE IL NOSTRO SERVER DI LITURGIA
Come ormai sapete abbiamo concluso la sostituzione del server di Liturgia. Speriamo possa reggere altri dieci anni :) Chi volesse contribuire al pagamento del server tutte le informazioni troverà su questa pagina del nostro sito: https://liturgia.silvestrini.org/speciali/50.html

CONGREGAZIONE SILVESTRINA

  • In favore dei defunti, e applicabile soltanto ad essi, si può acquistare un indulgenza plenaria o parziale visitando il cimitero e pregando per i defunti, nei giorni dal 1-8 novembre. Nella nostra chiesa monastica questo privilegio, per una concessione pontificia, viene esteso fino al 11 novembre.
  • Le messe nella nostra chiesa:
    - Solennità di Tutti i santi: 8.30; 10.00
    - Comm. fedeli defunti: ore 9.00; 18.30
  • Tutto il mese di novembre nel nostro monastero: la Comunità prega particolarmente per i defunti. Un ricordo particolare nella Messa conventuale quotidiana alle ore 18.30. Per prenotare le messe vedere la pagina del nostro monastero.

MEMENTO

  • BASSANO R.: Michele Rossi, mon. presb.
  • KATUGASTOTA: Pio Paolucci, mon. presb.

SANTI

Canonizzando alcuni fedeli, ossia proclamando solennemente che tali fedeli hanno praticato in modo eroico le virtù e sono vissuti nella fedeltà alla grazia di Dio, la Chiesa riconosce la potenza dello Spirito di santità che è in lei, e sostiene la speranza dei fedeli offrendo loro i santi quali modelli ed intercessori.

SERVIZI

PREGHIERE


Allora, dai cieli della sua santità gloriosa, apparirà lo sposo celeste e risusciterà dalla polvere tutti gli uomini; farà salire i giusti nelle altezze, e i peccatori gli manderà nella geenna. La Chiesa Santa, sposa di Cristo -che è i santi ed i veri fedeli-, verrà con gioia al suo incontro, scortandolo con tutto l'onore, lui, lo Sposo vero, Gesù nostro Signore. Prenderà la Chiesa sua sposa e la farà salire con lui nel cielo; la farà entrare nel suo talamo e sedere alla sua destra e la rallegrerà con tutta sorte di beni che non passano e non periscono. Lei si rallegrerà in Lui ed esulterà e sarà nella gioia; e con voci mirabili e canti soavi canterà la lode con i cori celesti. Che il Signore nostro conceda anche a noi, di essere degni di aver parte nella gioia dei santi, amen e amen.

Lit. siro-occidentale