Liturgia della Settimana

@Liturgia_silv su Twitter preparata dai giovani monaci del monastero di S.Vincenzo Martire, Bassano Romano (VT)  
25 - 31 Ottobre 2015
Tempo Ordinario XXX, Colore verde
Lezionario: Ciclo B | Anno I, Salterio: sett. 2

E' VERAMENTE COSA BUONA E GIUSTA...

...lodarti e ringraziarti sempre per i tuoi benefici, Dio onnipotente ed eterno. Tu non hai bisogno della nostra lode, ma per un dono del tuo amore ci chiami a renderti grazie; i nostri inni di benedizione non accrescono la tua grandezza, ma ci ottengono la grazia che ci salva, per Cristo nostro Signore. E noi, con tutti gli angeli del cielo, innalziamo a te il nostro canto e proclamiamo insieme la tua gloria.

Prefazio

AVVISI

Offerta libera per il Server di Liturgia
QUESTA QUI è una richiesta alla vostra generosità. Siamo alla scadenza annuale del pagamento delle macchine che gestiscono i nostri servizi di Liturgia. Chiediamo un vostro libero contributo. Per i dettagli vedi qui...

QUESTA SETTIMANA

CONGREGAZIONE SILVESTRINA

  • 25.10.: MARCHE: Dedicaz. della propria chiesa
  • Mese di Ottobre - Mese missionario e Mese del Santo Rosario - ai fedeli che recitano il rosario nelle loro comunità sia parrocchiali sia famigliari è concessa l'indulgenza plenaria.
  • Domenica prossima: Solennità di Tutti i santi

MEMENTO

  • BASSANO R.: Michele Rossi, mon. presb.
  • KATUGASTOTA: Pio Paolucci, mon. presb.
  • OXFORD: Leo Cornelli, abate

SANTI

Canonizzando alcuni fedeli, ossia proclamando solennemente che tali fedeli hanno praticato in modo eroico le virtù e sono vissuti nella fedeltà alla grazia di Dio, la Chiesa riconosce la potenza dello Spirito di santità che è in lei, e sostiene la speranza dei fedeli offrendo loro i santi quali modelli ed intercessori.

SERVIZI

PREGHIERE


A te la lode, Gesù Cristo, roccia ferma e inespugnabile su di cui è stata fondata la Santa Chiesa. Essa è prefigurata dalla roccia dalla quale Mosè fecce sgorgare mirabilmente dodici ruscelli per dare da bere all'ingrato Israele. Essa possiede i fiumi mistici dell'Eden che per la rettitudine della dottrina spande una bevanda divina... Non è appoggiata su colonne di bronzo o di ferro, ma sui profeti che hanno rivelato le cose segrete, sugli apostoli predicatori dei misteri e sui martiri che hanno seguito le orme di Cristo... Essa non si gloria di avere il candelabro delle sette braccia, ma il sole di giustizia e le stelle del mattino che sono i dottori ispirati dallo Spirito Santo...

Lit. Siro-Occ.