Liturgia della Settimana

@Liturgia_silv su Twitter preparata dai giovani monaci del monastero di S.Vincenzo Martire, Bassano Romano (VT)  
10 - 16 Giugno 2018
Tempo Ordinario X, Colore verde
Lezionario: Ciclo B | Anno II, Salterio: sett. 2

Commento alle Letture

Venerdì 15 giugno 2018

Se il tuo occhio è di scandalo...

Gesù guarda direttamente nei cuori dell’uomo per scrutarne le intenzioni. Non solo le azioni possono essere moralmente condannabili, ma anche le più segrete ed intime intenzioni possono essere peccaminose. Gesù non chiede una auto-mutilazione fisica e reale, ma esorta l’uomo a controllare le passioni e i desideri. Questa parte dell’animo deve essere controllata per vivere in pace con se stessi e con gli altri, anche nei rapporti coniugali. Gesù ha un pieno rispetto dell’uomo, considerato nella sua dignità di essere completo e per questo formato da dimensioni diverse. Gesù esorta l’uomo - nel suo insieme di spirito, corpo ed anima e di desideri e volontà - ad una vita equilibrata e serena. Chiediamo questa grazia nella nostra preghiera.


Dalla Regola del nostro Santo Padre Benedetto

L'ELEZIONE DELL'ABATE

Seguendo quindi questi e altri esempi di discrezione, madre di tutte le virtù, egli regoli ogni cosa in modo che i forti desiderino fare di più e i deboli non si scoraggino E soprattutto osservi questa Regola in ogni suo punto, affinché, dopo aver bene amministrato, possa sentire dal Signore, come il buon servo che aveva distribuito il frumento ai suoi compagni a tempo opportuno: «In verità vi dico - afferma - gli affiderà l'amministrazione di tutti i suoi beni» (Mt 24,47).

Cap.64,19-22.