Per vedere correttamente la grafica di questo sito occorre un browser più recente.
   Invia questa pagina ad un amico (si apre in una nuova finestra)     Versione adatta alla stampa o ai PDA     Fai di questo sito la tua pagina iniziale Aggiungi ai Preferiti     Dimensione caratteri-+=              

Liturgia della Settimana

preparata dai giovani monaci del monastero di S.Vincenzo Martire - Bassano Romano (VT).    @Liturgia_silv

:: Home page della settimana :: 24 - 30 Agosto 2014 ::

Colore: verde :: Lezionario: Ciclo A / Anno II :: Tempo Ordinario XXI :: Salterio: sett. 1

IL PRIMO E L'ULTIMO DI PROFETI

O Dio, che a Cristo tuo Figlio hai dato come precursore, nella nascita e nella morte, san Giovanni Battista, concedi anche a noi di impegnarci generosamente nella testimonianza del tuo Vangelo, come egli immolò la sua vita per la verità e la giustizia.

   Orazionale

DOMANDE FREQUENTI

SANTI

Canonizzando alcuni fedeli, ossia proclamando solennemente che tali fedeli hanno praticato in modo eroico le virtù e sono vissuti nella fedeltà alla grazia di Dio, la Chiesa riconosce la potenza dello Spirito di santità che è in lei, e sostiene la speranza dei fedeli offrendo loro i santi quali modelli ed intercessori.

Cerca nel sito




QUESTA SETTIMANA...

(*) Memoria Silvestrina.

CONGREGAZIONE SILVESTRINA

  • 26.08.: ROMA-LA RUSTICA: BVM di Czestochowa, Titolo della chiesa, soll.
  • 27.08.: CEBU: National Heroes Day
  • 29.08.: INDIA: Bl.Eufresiamma, mem.

SERVIZI

  • Info: di noi, del servizio, da non perdere. Cioè quello che si deve sapere...
  • La Liturgia: le letture della settimana commentate. I Santi del giorno.
  • NewsletterPodcastWAPPDA: il servizio a casa tua, sul tuo palmare o sul cellulare.
  • RSS feed - Scripts: due nuovi servizi per i webmaster: la liturgia sul tuo sito!
  • Tutti i servizi: scopri gli altri servizi

PREGHIERE

» Pagina delle Preghiere.
Se desideri affidarci delle intenzioni di preghiera, scrivici. Se vorrai, potranno essere inserite su questa pagina.

LETTURE PATRISTICHE

» Alcune delle più belle letture patristiche.
O eterna verità e vera carità e cara eternità! Tu sei il mio Dio, a te sospiro giorno e notte. Appena ti conobbi mi hai sollevato in alto perché vedessi quanto era da vedere e ciò che da solo non sarei mai stato in grado di vedere. Hai abbagliato la debolezza della mia vista, splendendo potentemente dentro di me. Tremai di amore e di terrore. Mi ritrovai lontano come in una terra straniera, dove mi pareva di udire la tua voce dall'alto che diceva: «Io sono il cibo dei forti, cresci e mi avrai. Tu non trasformerai me in te, come il cibo del corpo, ma sarai tu ad essere trasformato in me».

     Sant'Agostino


  
XML RSS feed [NON accessibile tramite browser normale]   Avantgo - Versione semplificata per computer palmari   Versione WAP del sito per i cellulari [NON accessibile tramite browser normale]        Aggiungi alla pagina personalizzata di Google   Bookmark and Share