Liturgia della Settimana

@Liturgia_silv su Twitter preparata dai giovani monaci del monastero di S.Vincenzo Martire, Bassano Romano (VT)  
05 - 11 Gennaio 2014
Tempo di Natale II, Colore bianco
Lezionario: Ciclo A, Salterio: sett. 2

Letture del giorno

Venerdì 10 gennaio 2014

Antifona d'Ingresso

—(antica)—
«Io cercherò le mie pecore», dice il Signore, * «e susciterò un pastore che le pascerà: * io, il Signore, sarò il loro Dio». (Cf. Ez 34, 11.23-24)

—(oppure)—
Ecco il servo fedele e prudente, * che il Signore ha messo a capo della sua famiglia, * per nutrirla al tempo opportuno (T.P. Alleluia). (Cf. Lc 12, 42)

Colletta

—(antica)—
Dio onnipotente ed eterno, che hai chiamato il santo vescovo Gregorio a presiedere il tuo popolo, per la sua intercessione dona a noi la grazia della tua misericordia. Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio, e vive e regna con te, nell'unità dello Spirito Santo, per tutti i secoli dei secoli.

—(oppure)—
Dio onnipotente ed eterno, che hai dato alla tua Chiesa il santo vescovo San Gregorio, donaci di tenere sempre fissi nei nostri cuori gli insegnamenti che, illuminato dallo Spirito, egli ha trasmesso, e mentre lo accogliamo da te come nostro patrono, donaci di averlo come difensore presso la tua misericordia. Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio, e vive e regna con te, nell'unità dello Spirito Santo, per tutti i secoli dei secoli.

Canto al Vangelo

Alleluia, Alleluia.



Alleluia.

Sulle Offerte

Guarda con bontà, o Signore, il sacrificio che presentiamo al tuo santo altare nella memoria di san Gregorio, perché a noi ottenga il perdono e renda onore al tuo nome. Per Cristo nostro Signore.

Prefazio

È veramente cosa buona e giusta, nostro dovere e fonte di salvezza, * rendere grazie sempre e in ogni luogo * a te, Signore, Padre santo, Dio onnipotente ed eterno, + per Cristo Signore nostro. ** Tu doni alla tua Chiesa la gioia di celebrare la festa [memoria] di san N.: * con i suoi esempi la rafforzi, * con i suoi insegnamenti l'ammaestri, + con la sua intercessione la proteggi. ** Per questo dono della tua benevolenza, * con la moltitudine degli angeli e dei santi, * cantiamo senza fine + l'inno della tua lode: **

Antifona alla Comunione

—(antica)—
«Non voi avete scelto me», dice il Signore, * «ma io ho scelto voi e vi ho costituiti perché andiate * e portiate frutto e il vostro frutto rimanga». (Gv 15, 16)

—(oppure)—
Saziati dai santi misteri, ti preghiamo umilmente, o Signore: fa' che sull'esempio di san Gregorio professiamo la verità in cui egli ha creduto, e testimoniamo nelle opere l'insegnamento che ci ha trasmesso. Per Cristo nostro Signore.

Dopo la Comunione

Beato quel servo che il padrone troverà ancora sveglio, * quando verrà e busserà alla porta. (Cf. Lc 12, 36-37)