Liturgia della Settimana

@Liturgia_silv su Twitter preparata dai giovani monaci del monastero di S.Vincenzo Martire, Bassano Romano (VT)  
09 - 15 Ottobre 2016
Tempo Ordinario XXVIII, Colore verde
Lezionario: Ciclo C | Anno II, Salterio: sett. 4

LA CORONA DEL ROSARIO

O Dio, il tuo unico Figlio Gesù Cristo ci ha procurato i beni della salvezza eterna con la sua vita, morte e risurrezione: a noi che, con il santo Rosario della Beata Vergine Maria, abbiamo meditato questi misteri concedi di imitare ciò che essi contengono e di raggiungere ciò che promettono. Per Cristo nostro Signore. Amen.

Orazionale

AVVISI

Offerta libera per il Server di Liturgia
QUESTA QUI è una richiesta alla vostra generosità. Siamo alla scadenza annuale del pagamento delle macchine che gestiscono i nostri servizi di Liturgia. Chiediamo un vostro libero contributo. Per i dettagli vedi qui...

CONGREGAZIONE SILVESTRINA

  • Mese di Ottobre - Mese missionario e Mese del Santo Rosario - ai fedeli che recitano il rosario nelle loro comunità sia parrocchiali sia famigliari è concessa l'indulgenza plenaria.

MEMENTO

  • KANDY: Silvester Thamel, mon.
  • ROMA: Agostino Biocchi, mon. presb.
  • FABRIANO: Domenico Merloni, mon. presb.
  • GIULIANOVA: Luigi Lenci, mon. presb.
  • ROMA: LA RUSTICA: Ugo Peressin, mon. presb.

SANTI

Canonizzando alcuni fedeli, ossia proclamando solennemente che tali fedeli hanno praticato in modo eroico le virtù e sono vissuti nella fedeltà alla grazia di Dio, la Chiesa riconosce la potenza dello Spirito di santità che è in lei, e sostiene la speranza dei fedeli offrendo loro i santi quali modelli ed intercessori.

SERVIZI

PREGHIERE


Medico buono che tutto guarisci per il pentimento, Signore, sovranamente buono e principe dei medici, fonte di vita e principio di guarigione, che guarisci le nostre anime per mezzo delle malattie corporali... Tu che per la tua grande misericordia verso di noi ti sei voluto unire alla nostra carne e prendere le nostre malattie e le nostre sofferenze. Tu che sei stato chiamato samaritano per noi, e, per liberarci dalle piaghe dei nostri peccati hai versato su di esse olio e vino misteriosi. Tu, medico dei cuori e guaritore delle sofferenze... Tu ci hai segnati col segno della croce, sigillato col sigillo del santo olio, alimentato col tuo corpo e il tuo sangue; abbellisci le nostre anime con lo splendore della tua santità; proteggici da ogni caduta e da ogni macchia.

Lit.siro-occ.