Liturgia della Settimana

@Liturgia_silv su Twitter preparata dai giovani monaci del monastero di S.Vincenzo Martire, Bassano Romano (VT)  
19 - 25 Giugno 2016
Tempo Ordinario XII, Colore verde
Lezionario: Ciclo C | Anno II, Salterio: sett. 4

IL PRECURSORE

Giovanni è il suo nome: la sua nascita sarà gioia per molti. Camminerà davanti al Cristo, con lo spirito e la potenza di Elia, a preparare al Signore un popolo santo. Tu, bambino, sarai chiamato profeta dell'Altissimo: camminerai davanti al Signore a preparare le sue vie.

Antifonale

AVVISI

Se siete Webmaster o volete inserire la nostra Liturgia su un sito, date un'occhiata alla sezione "SERVIZI" di questa pagina. Infatti sarà sufficiente inserire un brevissimo codice nella vostra pagina web e avrete una scorciatoia alla nostra liturgia. Buona meditazione. Perché la Parola di Dio entra da tutte le porte... :)

QUESTA SETTIMANA

(*) Memoria Silvestrina.

CONGREGAZIONE SILVESTRINA

  • 23.06.: in serata: Vigilia della solennità della Natività di San Giovanni Battista, formulario della messa proprio.
  • Mese di Giugno dedicato alla devozione al Sacro Cuore di Gesù. LITANIE AL SACRO CUORE

MEMENTO

  • DETROIT: Livio Paoli, mon. presb.

SANTI

Canonizzando alcuni fedeli, ossia proclamando solennemente che tali fedeli hanno praticato in modo eroico le virtù e sono vissuti nella fedeltà alla grazia di Dio, la Chiesa riconosce la potenza dello Spirito di santità che è in lei, e sostiene la speranza dei fedeli offrendo loro i santi quali modelli ed intercessori.

SERVIZI

PREGHIERE


Lode a te, Cristo Dio nostro. Tu hai manifestato chiaramente alla tua Chiesa santa il mistero della tua economia e la realtà della tua venuta che ci riempie di gioia. Essa ci ha liberati dalla schiavitù del peccato e per la tua misericordia ci ha fatti figli tuoi. Quando arrivò il tempo della tua vera manifestazione, hai mandato Gabriele, il primo degli angeli, al sacerdote Zaccaria per dargli la buona novella della nascita di Giovanni il tuo precursore; e gli disse: "Non temere Zaccaria, poiché la tua preghiera è stata esaudita e la tua moglie partorirà un figlio e lo chiamerai Giovanni. Molti si rallegreranno della sua nascita poiché porterà loro alla conoscenza del Signore Dio di Israele.

Liturgia sira